Cosa sono i chromebook e Chrome Os, lo spiego nella mia recensione

Scelta azzardata comprare un chromebook? Io ne ho acquistato uno. Scopriamo insieme come mi sto trovando con questa mia recensione.

Chrome OS. No, non è il famoso browser, è un sistema operativo

Presentato a fine 2009 da Google, Chrome OS è un sistema operativo basato su browser Chrome e su kernel Linux. In via ufficiale gira solo sui Chromebook, ovvero computer portatili di diverse marche (Asus, Acer, Toshiba, hp e Lenovo tra le principali) che utilizzano l'OS di Google come sistema operativo.

Sistema operativo particolare Chrome Os, o lo ami o lo odi (o forse è solo questione di abitudine)

Premi il pulsante di accensione, conti meno di 7 secondi e lui è già li, pronto con la schermata di login che aspetta solo che tu inserisca la password per accedere. Inseriti i dati di accesso, giusto il tempo di sbattere le palpebre (consiglio di farlo se state molto davanti al pc - Leggi qui) è già pronto per essere utilizzato.

Come si presenta dopo l'accesso

Nessun icona sul desktop. Già, non è possibile aggiungere icone sul desktop. Troviamo solo una barra di sistema in basso, dove sulla sinistra è presente la barra degli strumenti contenente le applicazioni che andremo ad aggiungere, mentre sulla destra sono presenti le "icone di stato", quali il classico orologio, le notifiche, l'icona wifi, lo stato della batteria e l'immagine scelta per il nostro utente.

Desktop di chrome os
Come si presenta il desktop di chrome os


Soluzione scomoda? Per me che creo un disordine mostruoso sul desktop di windows è solo un bene!

Le applicazioni

Cliccando sull'icona (lente di ingrandimento) posta in basso a sinistra apparirà un pop-up contenente la ricerca vocale, le ultime applicazioni avviate e un'icona che ci mostrerà tutte le app installate che potranno essere ordinate in cartelle rinominabili.

Una domanda che probabilmente si faranno molte persone che sono intenzionate ad acquistare un Chromebook è: "ci saranno applicazioni a sufficienza?"

Chrome web store

Questo probabilmente è il punto dolente dei chromebook (almeno per ora). Le applicazioni per chrome sono tante, sono reperibili dal Web store, molte sono anche utili, io stesso di tanto in tanto sfoglio le varie categorie per provarne sempre di nuove, l'installazione è praticamente invisibile, clicchi su "aggiungi" e non ti devi preoccupare di cliccare "avanti", "accetto" o altre spunte come in altri sistemi operativi. Putroppo però i software più famosi non sono presenti. Non possiamo utilizzare Office ad esempio, con i vari Word, excel, Outlook, non è compatibile Photoshop, Illustrator e tanti altri programmi che per chi lavora con il pc sono necessari (AGGIORNAMENTO: In Chrome OS è stato introdotto il Play Store, è dunque possibile utilizzare Il pacchetto office proprio come avviene su Android)

C'è da dire però che gli editor di google sono ottimi e sempre sincronizzati in cloud, eventualmente possiamo anche utilizzare Office online che pian piano sta migliorando e non ha tantissime differenze rispetto alla versione installabile che per altro si può anche installare sul pc tramite l'app dedicata con le sue relative icone. In alternativa a Photoshop nel webstore troviamo applicazioni simili e ben fatte, sicuramente non dello stesso livello ma che per modifiche non professionali vanno più che bene.

Non è fatto per giocare

Il discorso fatto per le applicazioni vale per i giochi, il sistema operativo Chrome os non è fatto per giocare, nessun gioco "famoso" è compatibile, anche se il sistema è basato su linux non è presente steam ma dobbiamo sempre appoggiarci a titoli presenti nello store, che più che giochi sono passatempo, vedi i vari Cut the rope o Meganoid. Probabilmente se più avanti Google deciderà di rendere utilizzabili su Chrome os le app di Android allora qualche gioco in più si potrà utilizzare ma ancora purtroppo no. (Aggiornamento: durante una conferenza di Google i/o 2016 è stato annunciato che le applicazioni del play store di Android saranno compatibili con Chrome OS quindi utilizzabili sui Chromebook)

Gioco Meganoid 2

Perchè ho comprato un Chromebook e considerazioni finali

Già dal suo annuncio avevo una voglia matta di provarlo in quanto ritenevo l’idea Chromebook e il sistema operativo di casa Google, diverso, innovativo e sicuro.

Da qualche mese cercavo un portatile veloce, snello e silenzioso, bello esteticamente, con uno schermo full hd e magari una tastiera retroilluminata, chicche che trovavo solo nei portatili piu’ costosi e la mia intenzione non era di spendere molto.

Tutto questo sono riuscito ad averlo a meno di 400 euro nel Toshiba Chromebook 2, portatile da 13 pollici esteticamente molto simile al macbook pro 13”.

 

IL MIO PORTATILE: TOSHIBA CHROMEBOOK 2

Schermo full hd 1920x1080 con bella resa di colori

Ottimo audio marchiato Skullcandy

Tastiera retroilluminata (Layout usa purtroppo)

Processore i3-5015U 2.1 GHz

4gb di ram e 16gb di disco ssd

 

A chi lo consiglio

Se cerchi un portatile sempre pronto all’utilizzo con aggiornamenti invisibili e velocissimi, da utilizzare strettamente per navigare in internet, lavorare molto in cloud ed utilizzare molte applicazioni simili ai software più famosi, troverai nei Chromebook la risposta.

 

A chi non lo consiglio

Se invece cerchi un portatile per giocare o per lavorare con software professionali, lascia perdere, Chrome os non fa per te.

 

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 19 Novembre 2018

© Darioprovenzano.it
Tel. +39 3472263464
Lainate (Milano)

0
Condivisioni
0
Condivisioni