Un test di Samsung per gestire la TV con il pensiero

Rendere la tecnologia più complessa, più intelligente, senza dimenticare che la tecnologia è fatta per interfacciarsi con gli umani.

Samsung sta lavorando ad un progetto per dare maggior accesso alle proprie smart Tv a persone con disabilità fisiche. Sarà dunque possibile cambiare canale, alzare o abbassare il volume, gestire la luminosità della tv solo con il pensiero.

Il progetto in questione si chiama Project Pontis, ed è attualmente in sperimentazione nella divisione svizzera di Samsung in collaborazione con il Politecnico di Losanna.

Le fasi per questo progetto sono ovviamente lunghe, in primis bisognerà raccogliere una serie di dati su come si comporta il cervello quando un utente vuole compiere un'azione, ad esempio scegliere un film.
Per questo motivo, al momento, si utilizza un sistema basato sul movimento oculare, ma la volontà di Samsung e il Policlinico di Losanna è quella di andare oltre ed utilizzare unicamente le onde cerebrali, in modo da consentire la visione della tv anche a chi non ha pieno controllo dei muscoli oculari.

I test per i nuovi prototipi dovrebbero partire nel 2019. Una diffusione di massa sarà comunque difficile vederla nel breve termine.


Comprimere immagini online: Google lancia la sua w...
È cinese il primo giornalista robot
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 15 Dicembre 2018

© Darioprovenzano.it
Tel. +39 3472263464
Lainate (Milano)

0
Condivisioni
0
Condivisioni